Gli adempimenti privacy per le Pmi saranno semplificati e indicativamente fino al 8.04.2019 rimarranno in vigore le vecchie disposizioni: il testo di legge (D.Lgs. 101/2018 – Correttivo Privacy) approvato l’8.08.2018, consente infatti alle imprese una proroga di 8 mesi per l’adeguamento completo alle direttive UE sulla privacy.
Con riferimento specifico alle micro, piccole e medie imprese, il Garante sarà chiamato a promuovere alcune modalità semplificate per il trattamento dei dati, in modo da facilitare l’applicazione nelle realtà meno strutturate, in particolare per l’applicazione delle sanzioni amministrative (fino a € 10 milioni).
In particolare, per i contratti di lavoro subordinato fino alla pronuncia del Garante valgono le vecchie regole.

Non hai ancora adeguato la tua organizzazione al nuovo degreto? Clicca qui e chiedi supporto ad associazionepixel