La circolare n.108 del 27 dicembre 2012 prevede che possano essere concessi contributi anche per convegni e pubblicazioni di rilevante interesse culturale.

Contattaci se sei interessato, intanto a seguire le caratteristiche della call.

Saranno presi in esame esclusivamente i convegni propriamente detti e pertanto non saranno considerati: corsi di formazione; iniziative attinenti unicamente alla vita dell’ente proponente o concernenti temi di scarsa rilevanza culturale; presentazione di volumi, manifestazioni di semplice valenza informativo/divulgativa o celebrativa, premi.

L’ammontare del contributo non può superare il 50% delle spese previste.

Sono ammessi a presentare domanda le associazioni, le fondazioni ed altri organismi senza fini di lucro, costituiti con atto pubblico ed operanti sul territorio nazionale, ad eccezione di enti statali, enti locali ed università.

I soggetti interessati devono presentare la domanda entro il 31 gennaio 2019 tramite raccomandata a: Ministero dei beni e delle attività culturali – Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali Servizio I – Via Michele Mercati, 4 00197 Roma. In alternativa, è possibile presentare la domanda attraverso Posta Elettronica Certificata (PEC), all’indirizzo: mbac-dg-bic.servizio1@mailcert.beniculturali.it.

Vai al sito uffciale